Le migliori app per spiare WhatsApp Gratis e a Pagamento

All’interno di questa guida ti condividerò quelle che – secondo la mia esperienza – sono le migliori app per spiare WhatsApp (gratis e a pagamento) del 2022.

Ma c’è di più.

Differentemente dagli altri post che puoi trovare online io analizzerò ogni app spia per WhatsApp nel dettaglio in modo che tu possa scegliere la migliore in base alle tue esigenze.

Le migliori app per spiare WhatsApp

Mi presento.

Se non mi conosci sono Francesco Caruso esperto di sicurezza informatica e app social. Da più di 7 anni condivido all’interno dei miei blog (questo in lingua italiana e messaggingapplab.com in lingua inglese) consigli e guide su come monitorare i social e come difendersi dagli spioni.

Durante questo periodo le mie guide sono state utili a tantissime persone – soprattutto genitori che hanno a cuore la sicurezza digitale dei propri figli – e questo per me è stato motivo di grande soddisfazione.

Ma torniamo a noi.

Cercando su internet “app per spiare WhatsApp” ti sarai sicuramente imbattuto in milioni di siti dove ognuno dice la sua.

Effettivamente di app per spiare WhatsApp ne esistono veramente tante: alcune funzionanti e sicure, altre un pò meno.

Così ho deciso di stilare una classifica con le migliori in circolazione.

Ho preso in considerazione tre parametri fondamentali come

  • efficacia
  • sicurezza di non essere scoperti
  • facilità di utilizzo
Una Precisazione Importante – Le app che troverai all’interno di questa guida le ho testate tutte in prima persona, investendo denaro e tempo. Inoltre cerco di tenere la classifica il più aggiornata possibile in modo da condividerti SOLO INFORMAZIONI VERITIERE E APP FUNZIONANTI. Zero fuffa per farla breve 😁

Se alla fine della mia guida non avrai trovato l’app che fa al caso tuo o hai ancora dei dubbi, puoi usufruire del servizio Cyber Assistance e avere una consulenza direttamente con me dove mi spiegherai la tua situazione e io ti saprò consigliare il metodo migliore in base a ciò che mi dirai.

Direi di non perdere altro tempo in chiacchiere e iniziare subito.

App per spiare WhatsApp a pagamento

Partiamo col botto!

Ecco qui la classifica delle migliori 5 app spia per WhatsApp a pagamento.

Ti assicuro che – anche se sono a pagamento – hanno un prezzo accessibile a tutti.

Nota: In Italia spiare WhatsApp di qualcuno senza il consenso della vittima è considerato un reato. Per cui se il tuo scopo è quello di monitorare tuo figlio minorenne per proteggerlo dai pericoli della rete allora hai tutta la mia approvazione. Invece se il tuo obiettivo è quello di spiare il tuo partner (o un tuo dipendente senza che ne sia consapevole), sappi che stai commettendo un illecito e non mi assumo nessuna responsabilità.

Vai con la prima app!

1. mSpy WhatsApp

mspy WhatsApp

Punteggio Totale 13,5/15:

  • Efficacia: 4,5/5
  • Sicurezza di non essere scoperti: 5/5
  • Facilità di utilizzo: 4/5

mSpy è sicuramente l’app più utilizzata in assoluto per spiare WhatsApp e accedere alle conversazioni della vittima.

Sono sicuro che ne hai già sentito parlare.

Nasce come app di Parental Control (ovvero pensata per aiutare i genitori a monitorare i figli e proteggerli dalle insidie della rete) e questo la rende legale al 100%.

Inutile nascondersi dietro un dito, viene utilizzata anche da fidanzati, mogli e mariti per spiare il proprio partner.

Funziona sia su iPhone che su Android e ti permette – oltre che leggere le chat WhatsApp – anche di controllare le chiamate in entrata e in uscita, le mail, gli sms e le conversazioni su altri social come Facebook o Instagram.

Trovi tutte le sue funzioni in questa pagina.

Lascia che ti mostri come funziona e cosa ti serve per spiare WhatsApp con mSpy.

Il processo di installazione cambia a secondo se il cellulare della vittima è un iPhone o un Android.

In linea generale i passaggi da seguire sono questi:

  1. Acquisti una licenza sul sito ufficiale di mSpy (accedendo da questo link avrai uno sconto del 25%).
  2. Qualche istante dopo riceverai una mail contenente i dati di accesso al tuo pannello di controllo.
  3. Dal pannello di controllo potrai iniziare il processo di installazione sul telefono della vittima. Se è un iPhone potrai installare mSpy a distanza conoscendo i dati dell’ID Apple della vittima (in realtà dovrai avere a portata di mano il dispositivo per qualche secondo per validare la verifica a due fattori). Se la vittima ha un cellulare Android invece ti servirà l’accesso fisico al dispositivo.
  4. Ultimata l’installazione potrai, sempre dal pannello di controllo, vedere tutto quello che accade sul cellulare della vittima.

conversazioni WhatsApp su mSpy

Per renderti la vita più facile, e aiutarti in modo concreto, ho realizzato una guida con le varie fasi di installazione passo per passo, eccola: mSpy – guida completa. Buona lettura!

Qualora non dovessi riuscire a installare l’app neanche con l’aiuto del mio tutorial, mSpy offre un servizio di assistenza a pagamento – chiamato mAssistance – in cui un operatore lo farà al posto tuo in tele-assistenza (dovrai avere un computer al quale l’operatore si collegherà da remoto tramite un programma).

La persona monitorata non saprà nulla di quello che sta accadendo. Infatti mSpy software funziona in modalità “stealth“(nascosta) e la vittima non è in grado di rilevarlo (mi spiego meglio: non comparirà nessun logo con l’app mSpy nella home del cellulare della vittima).

Fantastico, ma quanto costa mSpy?

Il prezzo di mSpy varia a secondo del tipo di abbonamento che fai: se mensile, trimestrale o annuale.

Il singolo mese costa circa 45 euro. Se desideri acquistare il trimestrale, il prezzo mensile scende a 25 euro. L’abbonamento annuale ha un costo di 9 euro al mese.

Con lo sconto che sono riuscito ad ottenere – accedendo da qui – avrai il 25% su tutti i piani 😎

Puoi disdire quando vuoi e se non ti sei trovato bene puoi chiedere il rimborso tramite la chat sul loro sito.

Il Mio Giudizio Finale: Se la vittima ha un iPhone mSpy è sicuramente la soluzione migliore. Se la vittima ha un Android e il tuo scopo è quello di spiare solo WhatsApp il mio consiglio è quello di utilizzare uMobix (più avanti capirai il perché), viceversa se vuoi monitorare altro oltre WhatsApp allora mSpy è il meglio che c’è. Se hai ancora dubbi sull’utilizzo di mSpy puoi usare il mio servizio Cyber Assistance.

2. uMobix

Punteggio Totale 13,5/15:

  • Efficacia: 4/5
  • Sicurezza di non essere scoperti: 5/5
  • Facilità di utilizzo: 5/5

uMobix WhatsApp

uMobix è un’app spia per WhatsApp relativamente nuova (è uscita da meno di 2 anni) ma molto efficace e funzionale.

Ti consente di accedere alle conversazioni WhatsApp, di vedere i file, le immagini e i video inviati e ricevuti, di conoscere l’orari di invio di un messaggio e molto altro.

Per fartela breve ti fornisce un accesso completo a WhatsApp della personale vuoi monitorare. Il tutto, naturalmente, senza lasciare traccia.

Il suo punto di forza è l’installazione: infatti uMobix si auto-installa sia su iPhone che su Android (senza Jailbreak o Root). Questo la rende accessibile a tutti.

Non sto scherzando, ti spiego meglio.

  1. Non devi far altro che acquistare un piano dal sito ufficiale uMobix (accedendo da qui avrai uno sconto).
  2. Accedere al cellulare della vittima (iPhone o Android) ed eseguire la scansione di un codice QR che riceverai qualche istante dopo l’acquisto di uMobix.
  3. L’app si auto-installerà sul cellulare nel giro di pochi minuti.
  4. A questo punto non dovrai far altro che accedere alla tua dashboard e vedere cosa accade sul cellulare della vittima.

Per avere istruzioni più dettagliate su come si installa uMobix ti invito a dare un’occhiata alla mia guida: uMobix per principianti (guida completa all’installazione).

umobix monitoraggio whatsapp screenshot

Come molte altre app di monitoraggio uMobix ti consente di tracciare, oltre a WhatsApp, molte altre cose come ad esempio le conversazioni su Messenger, Instagram ecc.

Ma quanto costa uMobix?

I prezzi sono in linea con le altre app di monitoraggio:

Il piano mensile costa circa 44€, il trimestrale 25€ al mese (dunque: 75€) e l’annuale 11€ al mese (quindi 133€).

Il Mio Giudizio Finale: Se non hai esperienza con le app di monitoraggio oppure puoi accedere al cellulare della vittima solo per poco tempo allora uMobix è quello che fa al caso tuo: veloce da installare, pratico e sicuro. L’unica pecca è che al momento il sito e l’assistenza sono solo in lingua inglese, ma a breve sarà introdotta anche la lingua italiana.

3. Hoverwatch (solo per Android)

Hoverwatch app spia per whatsapp

Punteggio Totale 13/15:

  • Efficacia: 4/5
  • Sicurezza di non essere scoperti: 5/5
  • Facilità di utilizzo: 4/5

Hoverwatch è una tra le app più utilizzate per spiare WhatsApp su Android (non funziona su iPhone).

Senza farti perdere altro tempo ti svelo subito il perché: per essere installata non hai bisogno di eseguire il Root del sistema operativo Android.

Calma!

Ti spiego di cosa sto parlando.

Il Root è una procedura che ti permette di sbloccare il cellulare ed eliminare i blocchi imposti da Android. Molte app spia per WhatsApp hanno bisogno del Root per funzionare. Hoverwatch no!

Ti basterà installarlo sul cellulare della vittima et voilà, il gioco è fatto.

Ti mostro subito come fare:

  1. Compra una licenza dal sito ufficiale di Hoverwatch.
  2. Prendi il cellulare della vittima e disattiva la scansione delle app con Play Protect (è facilissimo – roba di quale secondo – e serve per poter installare le app che non sono su Google Play)
  3. A questo punto installa l’app tramite il link che ti verrà fornito dopo l’acquisto.
  4. Accedi alla tua dashboard e inizia a monitorare le conversazioni WhatsApp della vittima.

Hoverwatch messaggi whatsapp

Come puoi vedere dallo screenshot qui sopra, purtroppo Hoverwatch inserisce tutte le chat monitorate (WhatsApp, Messenger ecc.) all’interno di un’unica cartella. Questo può generare un pò di confusione, ma poi ci si fa l’occhio.

Ti lascio il link alla mia guida (super dettagliata e ricca di screenshot e video) di Hoverwatch con i vari step da seguire per completare l’installazione con successo: Hoverwatch – guida completa.

Anche Hoverwatch è invisibile sul cellulare della vittima. Potrai infatti nascondere l’app sia dalla schermata home (per fartela breve non comparirà nessuna icona) sia dalla lista delle app installate sul cellulare.

Cosa puoi spiare – oltre a WhatsApp – con Hoverwatch?

Ad essere onesto questa app non offre tante funzioni come quelle proposte da mSpy. Tuttavia potrai accedere a:

  • conversazioni Facebook e Viber
  • SMS
  • posizione GPS in tempo reale
  • cronologia internet

Quanto costa Hoverwatch?

Esistono 3 differenti piani d’acquisto: Personale, Professionale e Business.

Tutti e tre ti garantiscono le stesse funzioni, la differenza sta solo nel numero di dispositivi che puoi monitorare.

Personale – costa 25€ al mese (se lo acquisti per più mesi avrai uno sconto) e puoi spiare WhatsApp di un solo cellulare.

Professionale – costa 49€ al mese e puoi monitorare fino a 5 dispositivi (ideale per le famiglie numerose con tanti bambini).

Business – costa 145€ al mese e puoi controllare fino a un massimo di 25 cellulari (questo piano è pensato per gli imprenditori che vogliono monitorare i dispositivi aziendali)

Il Mio Giudizio Finale: Come ti dicevo prima se il tuo intento è quello di trovare un app per spiare WhatsApp su Android questa è sicuramente la migliore. Se hai dubbi in merito commenta il post o usa il mio servizio di consulenza Cyber Assistance.

4. eyeZy WhatsApp

eyeZy app spia whatsapp

Punteggio Totale 13,5/15:

  • Efficacia: 4,5/5
  • Sicurezza di non essere scoperti: 5/5
  • Facilità di utilizzo: 4/5

Ti svelo un retroscena che riguarda eyeZy.

Alcuni mesi fa mi hanno contattato per provarlo come beta tester (spesso aiuto le aziende di Parental Control e VPN a testare i loro prodotti e vedere se ci sono criticità o se si possono migliorare). Inizialmente ho avuto la sensazione che fosse la classica app spia che scopiazza il meglio dalle app più famose in circolazione e che poi però – dopo qualche mese dal lancio – fallisce miseramente perché non supportata da un team in grado di aiutare i clienti o non riesce stare al passo delle altre.

Invece mi sono dovuto ricredere.

eyeZy la posso definire come la sorella gemella di mSpy. E in effetti sono molto simili sia nel funzionamento che nella fase di installazione.

Ti consente di accedere alle conversazioni WhatsApp della vittima sia che questa usi un cellulare Android che un iPhone.

Proprio come mSpy e Hoverwatch funziona in modalità stealth, e dunque risulta invisibile sul cellulare della vittima.

Su iPhone puoi installarlo sia senza che con il Jailbreak (ovvero un metodo per craccare l’iPhone). La versione senza jailbreak ti consente di spiare gli SMS, iMessage e WhatsApp oltre che forniti la posizione live della persona spiata e il registro delle chiamate. Quella con il Jailbreak ti permette di accedere a tutti i social più diffusi come Messenger, Insta e Snapchat.

Per quanto riguarda gli smartphone Android devi necessariamente fare il Root del sistema. Poi avrai accesso a tutto.

Ma come si installa eyeZy?

Installare EyeZy è un gioco da ragazzi.

Tutto quello che devi fare è:

  1. acquistare la licenza (qui uno sconto del 30% perché sono stato un beta-tester). Qualche istante dopo riceverai una mail con le istruzioni e i dati di accesso al tuo pannello di controllo dal quale potrai visualizzare le conversazioni WhatsApp
  2. installare EyeZy sul cellulare della vittima
  3. aspettare qualche minuto che vengano caricate le informazioni
  4. accedere al pannello di controllo e iniziare a monitorare

Chat WhatsApp eyeZy

Se dovessi avere difficoltà l’assistenza è in italiano e rispondo abbastanza velocemente.

Wow!

E il prezzo? 

EyeZy costa 57€ il mensile, 34€ al mese il trimestrale e 13€ al mese l’annuale. Con lo sconto che sono riuscito a procurarmi perché li ho aiutati in fase di test puoi prenderla con il 30% e dunque rispettivamente: 40€, 24€ e 9€.

Il Mio Giudizio Finale: ad oggi la considero la vera alternativa a mSpy, anche se – a dirla tutta – potevano scopiazzare un pò meno 😂

5. FlexiSpy

FlexiSpy whatsapp

Punteggio Totale 11,5/15:

  • Efficacia: 5/5
  • Sicurezza di non essere scoperti: 4,5/5
  • Facilità di utilizzo: 2/5

FlexiSpy è l’app per spiare WhatsApp più antica, pensa… è stata la prima ad essere messa in commercio nel lontano 2004!

Tra tutte le app spia è quella che ha più funzioni in assoluto: oltre a spiare WhatsApp ti consente anche di ascoltare in tempo reale ciò che accade vicino al cellulare e di registrare le chiamate WhatsApp (roba da 007, non sto scherzando).

Lo so, starai pensando: wowww!! ma è una cosa fighissima e utilissima! Pensa potrei ascoltare quello che dice il mio partner mentre è con gli amici. 

Si peccato che è quanto di più illegale possa esistere, almeno in Italia 😅

Inoltre non è semplice da utilizzare.

Ti spiego meglio.

Per installarla devi avere avere accesso al cellulare della vittima e inoltre su iPhone devi eseguire il Jailbreak mentre su Android il Root del sistema operativo (credo che ormai hai capito di cosa sto parlando).

Questi sono gli step (in linea generale) da seguire:

  1. Acquista una licenza dal sito ufficiale
  2. Esegui il Jailbreak (su iPhone) o il Root (su Android) sul telefono della vittima – potresti metterci anche 1 oretta
  3. Installa Flexispy
  4. Accedi alla dashboard per iniziare a spiare le chat di WhatsApp (ti avviso che non è molto intuitiva e facile da navigare)

conversazioni flexispy whatsapp

Se vuoi saperne di più sull’installazione di FlexiSpy su smartphone, ho scritto una guida per aiutarti: FlexiSpy – guida completa.

Se dovessi avere problemi durante l’installazione hanno l’assistenza in italiano 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Ma quanto costa FlexiSpy?

Esistono 3 differenti piani: Lite, Premium ed Extreme.

Ogni piano ti consente di accedere a funzioni differenti. Per spiare WhatsApp serve il piano Premium e costa 1 mese 68$ (circa 60 euro).

Il Mio giudizio Finale: Sicuramente la più completa app per spiare WhatsApp in circolazione: è l’unica al mondo che ti consente di spiare le chiamate WhatsApp. Tuttavia a meno che tu non abbia molta dimestichezza con la tecnologia te la sconsiglio. Una funzione molte utile che ti segnalo è che puoi acquistare da loro un cellulare già caricato e con FlexiSpy già installato.

6. Spyic

Spyic whatsapp

Punteggio Totale 12,5/15:

  • Efficacia: 4/5
  • Sicurezza di non essere scoperti: 4/5
  • Facilità di utilizzo: 4,5/5

Anche Spyic rientra tra le app di Parental Control “prestate” allo spionaggio (e quindi legali).

Funziona sia su Android che su iPhone.

Ma c’è di più, per spiare WhatsApp con Spyic non serve né il Root né il Jailbreak.

Ti consente di accedere ad un account WhatsApp e di spiarne sia le chat (private e di gruppo) che le foto o i video inviati e ricevuti.

Spiare WhatsApp tramite Spyic è piuttosto semplice:

  1. Accedi a Spyic dal sito ufficiale
  2. Ti iscrivi gratuitamente inserendo la mail e impostando una password
  3. Scegli il piano che fa al caso tuo tra Premium o Famiglia (quello Basic non ti consente di spiare WhatsApp)
  4. Installi l’app sul cellulare della vittima
  5. Ti colleghi alla tua dashboard su Spyic e accedi alle conversazioni da remoto

conversazioni whatsapp spyic

Credimi, è più semplice farlo che spiegarlo. Vedrai che risulterà tutto piuttosto intuitivo.

Vediamo ora quanto costa spiare WhatsApp con Spyic.

Come ti accennavo ci sono tre differenti piani: Basic, Premium e Famiglia. Basic – che è quello più economico – non ti consente di spiare WhatsApp.

Premium e Famiglia differiscono solo per il numero di cellulari che è possibile monitorare.

Ti spiego meglio.

Con Premium puoi spiare solo un cellulare e costa circa 45€ al mese. Con Famiglia puoi monitorare fino a tre cellulari e ha un costo di 65€ al mese.

Una pecca di Spyic è che l’assistenza non è in italiano (mi hanno detto qualche mese fa che l’avrebbero inserita ma ad oggi ancora non c’è).

Il Mio Giudizio Finale: sicuramente una buona app per spiare WhatsApp. Affidabile, sicura e semplice da utilizzare. L’unica appunto che mi sento di fare è che a parità di prezzo puoi scegliere mSpy o eyeZy ed avere più funzioni.

App per spiare WhatsApp gratis: una scomoda verità

So già che mi odierai.

Però non mi piace mentire né tantomeno farti perdere tempo prezioso.

APP PER SPIARE WHATSAPP GRATIS NON ESISTONO. Questa è la dura e cruda verità.

Ti spiego subito il perché.

Realizzare un app spia ha dei costi molto alti: pensa agli sviluppatori che bisogna pagare per tenerla sempre aggiornata oppure ai costi dei server e dell’assistenza ecc. Potrei continuare con l’elenco ma non serve. Il mio obbiettivo è solo quello di aprirti gli occhi.

Perché mai un creatore di app dovrebbe investire soldi e spendere del tempo per distribuire il software gratuitamente?

Io non lo farei mai, e credo neanche tu.

Se qualcuno in rete dice che ci sono delle app gratuite in grado si spiare WhatsApp sappi che si tratta di truffe al 99,9%. Mi ci gioco la reputazione.

Quindi occhio a non fidarti e non inserire mai i dati (il numero di telefono o altro) in applicazioni gratuite.

Tuttavia esistono dei modi per spiare WhatsApp gratuitamente e sono Web WhatsApp e il Mac Spoofing. Te ne parlo più nel dettaglio nella mia guida su come spiare un account WhatsApp da remoto. Buona lettura 😏

App per spiare gli accessi WhatsApp

Se stai cercando una soluzione meno invasiva rispetto a leggere le conversazioni WhatsApp di qualcun altro sicuramente potranno esserti d’aiuto le app per spiare gli accessi a WhatsApp di una persona.

In poche parole queste applicazioni ti mostrano gli orari di accesso a WhatsApp della vittima.

Ne esistono tante, ma secondo me le migliori sono due.

Ti sto parlando di Netwa e Chatwatch.

Te li mostro nel dettaglio.

Chatwatch – WhatsApp Online tracker

Chatwatch è una web app (ovvero un app che non devi installare sul cellulare ma alla quale puoi accedere da internet) che ti segnala quando un utente utilizza WhatsApp.

Tra le funzioni che reputo molto utili ci sono:

  • la possibilità di attivare delle notifiche che ti segnalano l’accesso a WhatsApp della vittima. In questo modo non avrai stare sempre collegato a monitorare la situazione.
  • la chat probability, ovvero una previsione (che avviene secondo un calcolo matematico) che ti indica con chi sta parlando la vittima. In parole semplici un algoritmo studia gli accessi dei vari contatti e in base ad alcuni dati ti dice con che probabilità due persone stanno chattando.

Il suo funzionamento è estremamente semplice. Non dovrai far altro che:

  1. Accedere ChatWatch
  2. Registrarti inserendo la tua mail e scegliendo una password
  3. Acquistare uno dei tre piani a disposizione (Settimanale $2.99, Mensile $9.99, Annuale $79.99)
  4. Aggiungere il numero da monitorare (potrai aggiungere fino a 3 numeri di telefono).
  5. Attendere le notifiche di accesso sul tuo dispositivo. Le notifiche ti verranno inviate tramite l’app Telegram. Mentre attraverso la tua dashboard potrai vedere gli insights con gli accessi giornalieri del contatto.

Se vuoi è possibile utilizzare il programma gratuitamente per 8 ore. 

Purtroppo l’app è in lingua inglese ma fidati è super semplice e super intuitiva.

Netwa

Funziona esattamente com Chatwatch con la sola differenza che si tratta di un app a tutti gli effetti e quindi la dovrai scaricare dall’App Store o da Google Play (per Google cambia nome e si chiama Lasta – ma non mi chiedere il perché 😅).

Ti basterà:

  1. Scaricare l’app
  2. Inserire il numero della vittima con il prefisso (+39 per l’Italia)
  3. Acquistare uno dei due pacchetti mensili (10$ per spiare l’accesso di 4 numeri di telefono oppure 25$ per spiare fino a 10 numeri)
  4. Monitorare dall’app gli orari di accesso.

Fidati, veramente intuitivo e semplice.

Conclusioni

Wow! siamo arrivati alla fine di questo tutorial.

Spero che le informazioni contenute al suo interno ti siano state utili. Per me darti una mano è motivo di grande soddisfazione 😅

Prima di salutarti ti faccio un breve riepilogo – giusto per essere sicuro che non ti sia sfuggito nulla.

Esistono tantissime app per spiare WhatsApp a pagamento ma, a seguito dei miei numerosi test, posso dirti che le migliori 5 sono:

  • 🥇 mSpy – la più utilizzata al mondo e affidabile app spia per WhatsApp in commercio. Funziona sia su iPhone che su Android e ha un costo accessibile a tutti. Assistenza in italiano.
  • ✅ uMobix – la più semplice da installare, sicura e affidabile. Non ha bisogno né di jailbreak né di root.
  • Hoverwatch (solo per Android) – Ti consente di spiare solo WhatsApp ma se la vittima ha un Android allora questa è la più semplice da usare.
  • eyeZy – La “sorella gemella” di mSpy. Facile da usare, sicura e completa. Oltre a WhatsApp potrai accedere alle chat Facebook, Instagram e a molto altro.
  • FlexiSpy – L’unica che ti consente di registrare le chiamate WhatsApp e di ascoltare in tempo reale ciò che dicono le persone a un raggio di 3 metri dal cellulare. Di contro costa molto e non è facile a installare.
  • Spyic – Una buona app, fa quello che dice. Affidabile e sicura. Tuttavia allo stesso prezzo mSpy o eyeZy offrono più funzioni.

Sfortunatamente non esistono app per spiare WhatsApp gratis. Tuttavia esistono due metodi gratuiti molto performanti che sono Web WhatsApp e Mac Spoofing. Te ne parlo nel dettaglio nella mia guida su come spiare WhatsApp su iPhone e Android.

Esistono delle app che ti consentono di spiare gli accessi WhatsApp di una persona. Le migliori sono ChatWhatch e Netwa.

Se hai dubbi o ti senti confuso su quale sia la migliore app che fa al caso tuo puoi commentare il post oppure usufruire del mio servizio di consulenza Cyber Assistance dove parlerai con me su Telegram e ti dirò la migliore soluzione in base alle tue esigenze.

Un abbraccio,

Francesco

Francesco Caruso

Sono Francesco Caruso e da più di 10 anni mi occupo di social media e sicurezza informatica. Metto a disposizione di tutti, attraverso le mie guide, ciò che ho imparato con il duro lavoro e l’esperienza.

Lascia un commento

Ciao! Sono Francesco. Vuoi il mio aiuto per monitorare un cellulare o un social network?

La migliore app di monitoraggio per cellulari

Provala ora con il 30% di sconto.